La ciclabile del Mincio

La Littorina del Mincio sorge a Salionze, adiacente al tracciato della ferrovia che univa Mantova a Peschiera, percorso fino alla fine degli anni 60 dalla “Littorina”. Questo tracciato ferroviario collegava Peschiera a Mantova lungo il fiume ed oggi occupa in parte un tratto dell’attuale sedime della ciclopista del Sole, nonchè tracciato ciclopedonale europeo EV7. La Ciclopista del Sole diviene parte della EuroVelo 7, accogliendo ogni anno visitatori da tutto il mondo, mostrando i segni della crescita di un turismo rurale, culturale e sostenibile.

Il Mincio e la sua ciclabile rappresentano il mezzo ideale per assaporare l’entroterra del Garda in maniera lenta. La valle del Mincio rappresenta paesaggio naturalistico straordinario, una linea che incide il basso Garda; percorrendola in bicicletta possiamo apprezzare la cultura il paesaggio e l’enogastronomia di questo luogo straordinario.

L’appartenenza ad un territorio di confine ricco di testimonianze del passato (solo per citarne alcune, il Ponte Visconteo di Valeggio, i castelli dell’epoca scaligera, la villa e il parco Sigurtà, i siti teatro delle Guerre d’Indipendenza come Custoza e Solferino) e di eccezionali bellezze paesaggistiche, la vicinanza con il sito seriale transnazionale UNESCO delle opere di difesa veneziane tra XVI e XVII secolo, di cui Peschiera fa parte, e la bellissima città di Mantova con i suoi laghi e i parchi delle Bertone e Bosco Fontana . percorri se vuoi virtualmente la ciclabile al seguente link….

x
L’intento del progetto è di promuovere la mobilità sostenibile, nell’ottica di divenire un progetto pilota per lo sviluppo del cicloturismo nell’area del Mincio e delle colline moreniche.

L’attività si trova lungo la vecchia ferrovia Mantova-Peschiera, questo tratto è divenuto ciclo pedonale, è stato recuperato e valorizzato dalla Milò gestioni srl attraverso la realizzazione di una serie di totem informativi che ne raccontano la storia.

È stato realizzato un grande parcheggio ed un ampio plateatico per gustare i piatti preparati dalla cucina distribuito intorno al corpo di fabbrica principale in cui si trovano la zona bar e cucina.

A pochi passi si trova l’area attrezzata dedicata al ciclo-noleggio, alla ciclo-officina per biciclette ed e-bike, uno spazio verde di pertinenza di circa 6000 mq con parco giochi, area sportiva, area verde e area relax.

Contributo erogato: 75.000€
l
a
l
i
t
t
o
r
i
n
a